Assicurazione e noleggio a lungo termine: ecco come funziona

Le caratteristiche di un noleggio a lungo termine di un'auto, come funziona a livello assicurativo, di gestione e di manutenzione.

Prima di entrare nel dettaglio riguardante nello specifico l’assicurazione, vediamo di chiarire brevemente che cosa è il noleggio a lungo termine e come funziona. Noleggiare un’auto a lungo termine (o anche un van, o una moto, a seconda delle proprie esigenze), significa innanzitutto poter disporre di un veicolo nuovo, sicuro e dalle ottime prestazioni, senza dover sborsare subito l’intera cifra per l’acquisto.

Nato inizialmente per i detentori di partita iva, il noleggio a lungo termine si è negli anni sempre più specializzato, e oggi risulta un’ottima opportunità anche per i privati cittadini, che addirittura, soprattutto nelle grandi città, la vedono come la formula ideale del futuro per il “possesso” dell’auto. Dato dunque il grande exploit di questa formula anche le assicurazioni hanno dovuto adeguarsi a vediamo, nel prosieguo, alcuni aspetti normativi degni nota che vale la pena mettere in evidenza.

Innanzitutto è bene precisare in modo chiaro che nel canone mensile del noleggio a lungo termine è già inclusa anche la tariffa annuale dell’assicurazione, e dunque non vi sarà alcun costo extra da aggiungere a quanto già previsto dal contratto. Altro aspetto non importante, ma importantissimo, e che a molti privati farà certamente comodo sapere, è che prendendo a noleggio un’auto a lungo termine è possibile mantenere inalterata la propria classe di merito, e quindi la storia assicurativa non va dispersa e continua ad aggiornarsi di anno in anno.

 

Questo è vero se il noleggio ha almeno una durata minima di 12 mesi. Ecco infatti come recita la normativa in proposito da manuale: “Nel caso in cui un veicolo in leasing operativo o finanziario, o in noleggio a lungo termine, comunque non inferiore a dodici mesi, sia acquistato da soggetto utilizzatore – recita la legge – la classe di CU maturata è riconosciuta allo stesso purché le sue generalità siano state registrate, quale intestatario temporaneo del veicolo, ai sensi del comma 2 dell’art. 247bis del D.P.R. n. 495/1992, da almeno 12 mesi.”

Ricordiamo inoltre che grazie al noleggio auto a lungo termine non solo hai già compresa l’assicurazione RCA ma anche Kasko e furto/incendio; quindi una copertura assicurativa completa di altissima qualità rispetto a quello che è lo standard medio di un automobilista italiano.

Come è possibile, in molti si chiederanno, che nel costo mensile del canone sia compreso tutto questo?  Ciò è reso possibile dal fatto che l’agenzia di noleggio si riferisce e contratta direttamente con la “casa madre” assicurativa, e avendo un grosso potere contrattuale dato dal numero elevato di mezzi che fa circolare, riesce a strappare tariffe molto agevolate impensabili per qualsiasi cliente singolo, privato o business che sia. Come abbiamo appena visto, tutte queste ottime agevolazioni sull’assicurazione, non possono far altro che rendere ancora più appetibile il noleggio a lungo termine anche da parte dei privati.

Assicurazione e noleggio a lungo termine: ecco come funziona ultima modidfica: 2019-12-22T18:40:07+00:00 da Autohelp.it

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per una migliore navigazione.
E' possibile abilitare e disabilitare i cookie in qualsiasi momento. Cliccando su "Accetta"
permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni sui cookie

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi